Iniziative

Venezia, 3 aprile 2019.

Assemblea annuale dei soci dell'associazione

Il 3 aprile 2019 si è tenuta, a norma di statuto, l'assemblea annuale dei soci dell'Associazione.

Premi qui per continuare a leggere.

L'assemblea annuale dei soci dell'Associazione ha seguito il seguente ordine del giorno:

  • Relazione della Presidente sull’attività svolta nell’anno 2018
  • Approvazione del bilancio consuntivo anno 2018
  • Approvazione del bilancio preventivo per l’anno 2019
  • Iniziative e programmi per il 2019
  • Varie ed eventuali

Leggi: Verbale dell'assemblea 2019
Leggi: Relazione della Presidente sull'attività svolta nel 2018
Leggi: Bilancio consuntivo anno 2018 Entrate Uscite

 
Busa di Vigonza, 15 dicembre 2018.

Coro Marmolada a sostegno di "Progetto Meninos"

Sabato 15 dicembre ore 20:45, presso la Parrocchia Madonna di Lourdes a Busa di Vigonza (PD), il Coro Marmolada si esibirà in un concerto di Natale a sostegno del "Progetto Meninos - frei Giorgio".

Premi qui per visualizzare la locandina dell'evento.

 
Venezia, 7 marzo 2018.

Assemblea annuale dei soci dell'associazione

Il 7 marzo 2018 si è tenuta, a norma di statuto, l'assemblea annuale dei soci dell'Associazione.

Premi qui per continuare a leggere.

L'assemblea annuale dei soci dell'Associazione ha seguito il seguente ordine del giorno:

  • Relazione della Presidente sull’attività svolta nell’anno 2017
  • Approvazione del bilancio consuntivo anno 2017
  • Approvazione del bilancio preventivo per l’anno 2018
  • Elezione dei membri del Comitato Esecutivo, del Revisore dei conti e del Collegio dei Probiviri per il triennio 2018-2019-2020
  • Iniziative e programmi per il 2018
  • Varie ed eventuali

Leggi: Verbale dell'assemblea 2018
Leggi: Relazione della Presidente sull'attività svolta nel 2017
Leggi: Bilancio consuntivo anno 2017 Entrate Uscite

 
Venezia, 25 novembre 2017.

15° Viaggio di gruppo in Brasile concluso con successo!!

Concluso il quindicesimo viaggio di turismo solidale in Brasile, un'esperienza raccontata di seguito nelle vibranti parole di Antonella Meiani.

Premi qui per continuare a leggere.

“Amare Colonia Venezia senza averla vista e conosciuta di persona è molto facile. Almeno per me lo è stato, vivendola attraverso i racconti di persone speciali.” Cominciava così l’articolo che ho scritto 4 anni fa su queste pagine, per presentare il gemellaggio tra le mie classi prime e i bambini e le bambine di Peruibe. Mai avrei immaginato che mi sarei trovata a raccontare, ancora su queste pagine, il mio incontro “vero” con la Colonia Venezia, il mio viaggio solidale con quelle persone speciali. Mai avrei immaginato di diventare un pezzetto vivente di quel Ponte de Amizade che in questi anni i bambini di Milano e di Peruibe hanno costruito con disegni, fotografie, collegamenti video, e di essere io, questa volta, a portare i disegni oltre l’oceano...  Mentre scrivo mancano pochi giorni all’inizio del nuovo anno scolastico, i miei bambini sono quasi ragazzi e sono in quinta, aspettano i miei racconti sui loro “gemellini” e io non vedo l’ora di condividere emozioni, fotografie e riflessioni, sperando che nei loro cuori diventino semi di solidarietà, capaci di germogliare nel modo giusto mentre loro crescono e diventano cittadini del mondo.

L’arrivo a San Paolo
Il vero viaggio comincia nel parcheggio dell’aeroporto di San Paolo, dove gli abbracci prima di salire a bordo del van che ci porterà a Peruibe mi anticipano che sarà un viaggio “del cuore”. Quelle che si abbracciano sono tutte persone con piccoli e grandi pezzi di storia in comune. Con noi c’è anche Paulo, ragazzo sedicenne che sta tornando in Brasile per la prima volta dopo sei anni, con i suoi genitori adottivi, Giovanna e Amerigo, e me, sua prima maestra delle elementari. Alle nostre emozioni aggiungeremo anche il suo incontro con i fratelli che vivono a San Paolo.

Recanto Colonia Venezia
"Recanto" in portoghese vuol dire luogo speciale, intimo, accogliente.  Recanto Colonia Venezia è proprio quello, e lo si capisce subito dall’armonia vivace di adulti e bambini, ma anche dalla struttura del giardino, delle palazzine, del refettorio luminoso, del campo sportivo, una struttura stimolante e nel contempo protettiva e bella (e di bellezza questi bambini hanno un gran bisogno). È un recanto in cui si sta profondamente bene. Ne ho la conferma quando trascorriamo la giornata in mezzo ai bambini. È incredibile quello che possono fare la cura delle relazioni e la pedagogia dell'affettività (che passa anche dagli abbracci frequenti, dal contatto fisico rassicurante). I bambini e i ragazzi si aggirano convinti e motivati da un'aula all'altra, rispettosi dello spazio e delle persone. Il lavoro degli educatori è stato naturalmente lento e impegnativo, mi racconta Lika: “I bambini che arrivano qui hanno carenze affettive enormi, che superano di gran lunga quelle economiche e alimentari. La Colonia è il luogo che li accoglie quando non sono a scuola, riempiendo di senso il loro tempo che altrimenti sarebbe fatto di case vuote, strada, famiglie assenti, adulti non sempre rispettosi della loro infanzia.” I bambini che vedo saltellare da un’attività all’altra sono gli stessi che la sera prima ci hanno accolto con il tradizionale concerto in cui hanno cantato e suonato, serissimi e impegnati... semplicemente bambini, semplicemente straordinari. Come tutti gli adulti che qui si occupano di loro: gli educatori, il maestro di karate e quello di danza, quello di coro e di informatica, il dentista e il fisioterapista giapponese. E poi le cuoche, la psicologa, l'assistente sociale... è un recanto in cui gli sforzi di tutti convergono verso la costruzione di prospettive. È un recanto che dobbiamo essere felici di sostenere e per cui dobbiamo continuare a impegnarci!

San Paolo
Mi servirebbe un intero informativo per raccontare l’intensità dei giorni a San Paolo. Visitare il Centro della Gioventù e la “Scuola Professionalizzante Esperança frei Giorgio Callegari” nella favela di “Santa Teresinha” è stata un’esperienza molto forte. Gli spazi destinati alle attività sono piccoli e si sviluppano in verticale e mostrano la straordinaria motivazione sia di chi li ha strutturati e organizzati compiendo un miracolo architettonico sia di chi quotidianamente li anima e li riempie di significato. I minuscoli refettori, il campo sportivo sul tetto e quello incastrato tra i muri urlano al cielo e alle favelas che li circondano che i bambini e i ragazzi vengono prima di tutto, con il loro diritto al pane, all’educazione, al divertimento, al futuro. I nostri occhi europei si incantano davanti agli spettacoli e agli irresistibili banchetti che ogni centro ha preparato per noi, ma sono calamitati in continuazione da quello che si vede oltre le sbarre delle finestre, oltre la rete del campo sportivo. Da fuori le favelas sono come punteruoli che scavano il cuore, spietati. E rendono ancora più potenti i sorrisi, gli abbracci, le voci che ci accolgono dentro, tra le pareti colorate. Conservo queste immagini nel mio intimo diario di bordo insieme alla bella chiacchierata con Marina e Paolino, che mi ha dato la misura dell’enorme impegno educativo e formativo del CEPE, delle potenzialità di trasformazione, della sana visione sociale (del sano progetto di frei Giorgio!) che accompagnano tutti gli sforzi messi in campo. Bambini e ragazzi, in questi spazi come in quelli che visitiamo il giorno successivo, imparano la cura di sé, delle relazioni tra loro, del loro futuro. E si prova a insegnare loro anche l’amore per la bellezza.

Altre importanti tessere del nostro viaggio - mosaico
Le giornate trascorse nell’insediamento Quilombo di Nhunguara, nella comuna di Jandira e tra i Sem Terra (accompagnati da suor Alberta e dai suoi 96 anni di storia) meriterebbero un racconto a parte: voglio però almeno condividere quanto è stato importante conoscere da vicino queste altre forme di lotta e resistenza contro l’individualismo e la povertà, questi sforzi di costruire comunità e solidarietà, questi ulteriori tentativi (pagati a caro prezzo) di alzare la testa e lavorare per prospettive future.

Il cuore del viaggio
Anna Maria e Giovannino sono stati il cuore del nostro viaggio. Organizzatori impeccabili e delicati, capaci di farci vivere esperienze intense quanto di costruire indimenticabili momenti di relax, instancabili emotivamente e fisicamente. Insieme a frei Mariano, che ci ha fatto il grande dono della sua preziosa compagnia per tutto il viaggio, non ci hanno “mostrato” luoghi e persone ma hanno condiviso con noi storie, esperienze, affetti e impegno. Viaggiare con loro è stato un privilegio. Quello che conoscono di questo Paese e soprattutto quello che contribuiscono a realizzare sarebbe stato impossibile da capire senza di loro.  Se avessi una bacchetta magica regalerei a un gran numero di persone la possibilità di fare questo viaggio: a chi già capisce ed è sensibile, per capire e impegnarsi di più, a chi ancora non capisce, per aprire occhi e mente sul mondo. Perché ogni bambino del mondo è il nostro futuro.

 
Venezia, 30 marzo 2017.

Assemblea annuale dei soci dell'associazione

Il 30 marzo 2017 si è tenuta, a norma di statuto, l'assemblea annuale dei soci dell'Associazione.

Premi qui per continuare a leggere.

L'assemblea annuale dei soci dell'Associazione ha seguito il seguente ordine del giorno:

  • Approvazione del bilancio consuntivo anno 2016
  • Approvazione del bilancio preventivo per l’anno 2017
  • Relazione del Presidente sull’attività svolta nell’anno 2016
  • Iniziative e programmi per il 2017
  • Varie ed eventuali

Leggi: Verbale dell'assemblea 2017
Leggi: Relazione della Presidente sull'attività svolta nel 2016
Leggi: Bilancio consuntivo anno 2016 Entrate Uscite

 
Venezia, 14 maggio 2016.

Rassegna di canto corale a favore del "Progetto Meninos - frei Giorgio"

Sabato 14 maggio 2016 alle ore 20.45 presso la chiesa di San Stae a Venezia si terrà la rassegna di canto corale a sostegno del "Progetto Meninos - frei Giorgio". Parteciperanno il Coro Genzianella della citta di Biella diretto da Pietro Canova e il Coro Marmolada diretto da Claudio Favret.

Premi qui per visualizzare la locandina dell'evento.

 
Venezia, 31 marzo 2016.

Assemblea annuale dei soci dell'associazione

Il 31 marzo 2016 si è tenuta, a norma di statuto, l'assemblea annuale dei soci dell'Associazione.

Premi qui per continuare a leggere.

L'assemblea annuale dei soci dell'Associazione ha seguito il seguente ordine del giorno:

  • Relazione del Presidente sull’attività svolta nell’anno 2015
  • Approvazione del bilancio consuntivo anno 2015
  • Approvazione del bilancio preventivo per l’anno 2016
  • Iniziative e programmi per l’anno 2016
  • Varie ed eventuali

Leggi: Verbale dell'assemblea 2016
Leggi: Relazione della Presidente sull'attività svolta nel 2015
Leggi: Bilancio consuntivo anno 2015 Entrate Uscite

 
Venezia, 19 e 20 dicembre 2015.

Coro Marmolada a sostegno di "Progetto Meninos"

Il Coro Marmolada si esibirà in 2 concerti di Natale a sostegno del "Progetto Meninos":

  • Sabato 19 dicembre ore 20:45 nella chiesa di San Giuseppe in viale San Marco a Mestre.
  • Domenica 20 dicembre ore 16:00 nella chiesa Parrocchiale Maria Immacolata e San Vigilio in via Castellana 70 a Zelarino.
 
Milano, 11 e 12 dicembre 2015.

Cena, lotteria solidale e concerto di beneficenza a Milano

Due giornate di eventi a sostegno dell'associazione si terranno a Milano:

  • Venerdì 11 dicembre ore 20:00 Cena e lotteria solidale presso il Circolino via S. Faustino 5, Milano.
  • Sabato 12 dicembre ore 18:00 Concerto Orchestra Multietnica “Golfo Mistico” presso la Sala Consiliare di Zona 3 Via Sansovino 9, Milano. Interverrà in collegamento via Skype la “Banda Meninos e Meninas de Frei Giorgio Callegari”.

Premi qui per visualizzare la locandina con tutti i dettagli.

 
Catania, 6 dicembre 2015.

Concerto di beneficenza dell'Orchesta S. Giovanni Bosco a Catania

Domenica 6 dicembre 2015 alle ore 20:30 presso la chiesa di S. Domenico a Catania l'Orchestra S. Giovanni Bosco darà vita ad un concerto di beneficenza a favore dell'associazione Amici della Colonia Venezia di Peruibe e alla presenza di Padre Mariano Foralosso o. p., Anna Maria e Giovanni Gabrieli. Premi al link seguente per visualizzare la locandina dell'evento.

Premi qui per continuare a leggere.



 
Venezia, 27 novembre 2015.

Padre Mariano in Italia!

Padre Mariano è arrivato in Italia, una nuova occasione per incontrare i tanti amici che sostengono i progetti della Colonia!

 
Venezia, 31 ottobre 2015.

13° Viaggio di gruppo in Brasile concluso con successo!!

Concluso il tredicesimo viaggio di turismo solidale in Brasile, vi proponiamo le esperienze e le sensazioni vissute dai partecipanti.

Premi qui per continuare a leggere.

La percezione che vi siano luoghi in cui solidarietà, amicizia e azione concreta non sono soltanto parole, ma esperienza vissuta e presente, è stata la sensazione condivisa dei partecipanti all’annuale viaggio solidale in Brasile. La Colonia Venezia di Peruibe è oggi un contesto accogliente, un insieme di piccole strutture circondate da giardini fioriti e spazi verdi, attrezzate per le attività educative e l’accoglienza. Un’oasi che sorge al centro di un’area periferica ancora in via di transizione fra la favela e il quartiere strutturato. A Colonia Venezia si studia, si impara danza, musica, mosaico e altre attività. Circa 300 bambini che trovano lì non solo il cibo per il corpo, ma sopratutto nutrimento per la loro crescita umana. Le attività svolte sviluppano la capacità di convivenza, il senso di cittadinanza, il rispetto di se e degli altri e rafforzano la fiducia in se stessi per costruire un futuro migliore. La Colonia è stata inoltre il punto di partenza per una serie di “percorsi” nel Brasile “reale” (e non quello delle agenzie turistiche); quel Brasile che pur fra le mille contraddizioni del suo sviluppo economico tumultuoso e incostante, si sforza di preservare la straordinaria ricchezza dei suoi stupefacenti ambienti naturali; quello che con l’aiuto di qualche istituzione pubblica, volontari laici e religiosi, riscatta giorno dopo giorno, la miseria morale e materiale delle sue favelas e costruisce speranza di futuro; quello che lotta per una più equa distribuzione della ricchezza e per l’affermazione di strutture economiche alternative a quelle imposte dagli interessi di gruppi dominanti e delle multinazionali. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di arricchirsi con l’incontro di situazioni e persone fuori dal comune: gli abitanti del villaggio Quilombo di Nhunguara, sperduto nella foresta pluviale, che sta costruendo la sua economia sulla commercializzazione delle banane; i rappresentanti del movimento “Sem Terra”, che da trent’anni conducono una serrata battaglia per la distribuzione delle terre incolte ai contadini senza terra, prevista dalla costituzione, ma negata dagli interessi dei grandi proprietari; le famiglie della ex favela di “Jandira” che guidate da un religioso e con l’aiuto dei Sem Terra hanno abbandonato la propria favela per costruire collettivamente (autocostruzione!) un vero quartiere con case unifamiliari in muratura, con materiale fornito dallo Stato, asili, spazi pubblici comuni; infine tanti educatori, volontari e non, della scuola professionalizzante “Esperanca” Frei Giorgio Callegari e di altri centri della gioventù, che nelle favelas si prendono cura di bambini e adolescenti sottraendoli alla violenza della strada e trasmettendo serenità ed entusiasmo. Anche il gruppo è’ stato contagiato da questo spirito, in ciò aiutato da frequenti acquisti di “caschi di banane” per tenere ben fornito il pulmino che ci trasportava e da qualche giro di “ caipirinha” ...la “bevanda nazionale” dei brasiliani. Un bel viaggio e da parte del gruppo un invito a partecipare ai prossimi tours per condividere le stesse esperienze!!


Il “magnifico gruppo 2015” Beatrice, Laura, Loretta, Nadia, Stelvio e Vittoria

 
Venezia, 23 maggio 2015.

Concerto corale a favore del "Progetto Meninos - frei Giorgio"

Sabato 23 maggio 2015 alle ore 20.45 presso la chiesa di San Stae a Venezia si terrà il Concerto corale a favore del "Progetto Meninos - frei Giorgio". Parteciperanno la Corale Femminile Giuseppe Verdi diretta da Francesca Seri e il Coro Marmolada diretto da Claudio Favret. Il ricavato sarà devoluto a sostegno del "Progetto Meninos - frei Giorgio".

Premi qui per visualizzare la locandina dell'evento.

 
Venezia, 17 maggio 2015.

Il Cardinale Arcivescovo di San Paolo incontra l'associazione

Il Cardinale Arcivescovo di San Paolo si è recato a Venezia in occasione della beatificazione di don Luigi Caburlotto. La nostra associazione, rappresentata dal vicepresidente e da alcuni soci, ha avuto modo di incontrarlo consegnandogli una copia dell'ultimo numero dell'informativo e il libro "La rabbia e il coraggio". E' stata anche l'occasione per informarlo che l'editorialista dell'Informativo, frei Mariano Foralosso, è un domenicano corregionale di frei Giorgio che vive da oltre trent'anni in San Paolo e che collabora attivamente con il CEPE per la gestione di Colonia Venezia. Sua Eminenza si è mostrato molto interessato, come si vede chiaramente nelle foto seguenti.

Premi qui per continuare a leggere.




 
Venezia, 25 aprile 2015.

Concerto di beneficenza "Messa di Gloria di Pietro Mascagni"

Sabato 25 aprile 2015 alle ore 19:00 presso la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista si terrà il concerto di beneficenza "Messa di Gloria di Pietro Mascagni". Parteciperanno la Corale Sant'Eurosia di Boara Polesine e la Schola Cantorum Santa Cecilia di Adria, entrambe dirette dal direttore Gianluca Baratella. Il ricavato sarà devoluto a sostegno del CEPE.

Premi qui per visualizzare la locandina dell'evento.

 
Venezia, 24 marzo 2015.

Assemblea annuale dei soci dell'associazione

Il 24 marzo 2015 si è tenuta, a norma di statuto, l'assemblea annuale dei soci dell'Associazione.

Premi qui per continuare a leggere.

L'assemblea annuale dei soci dell'Associazione ha seguito il seguente ordine del giorno:

  • Relazione del Presidente sull’attività svolta nell’anno 2014
  • Approvazione del bilancio consuntivo anno 2014
  • Approvazione del bilancio preventivo per l’anno 2015
  • Rinnovo delle cariche sociali
  • Iniziative e programmi per l’anno 2015
  • Varie ed eventuali

Leggi: Verbale dell'assemblea 2015
Leggi: Relazione della Presidente sull'attività svolta nel 2014
Leggi: Bilancio consuntivo anno 2014 Entrate Uscite

 

Premi qui per accedere all'archivio delle iniziative che si sono svolte negli anni precedenti